Cambio euro dollaro, si prevedono altri giorni di intensa volatilità

Continuano ad esserci diverse incertezze riguardo al futuro prossimo del cambio euro dollaro. Nei giorni scorsi Draghi ha sottolineato che non ci sarà il rialzo dei tassi da parte della BCE, prima che non sia cessato il quantitative easing. Anzi, ha anche aggiunto che passerò un po’ di tempo dopo la fine del programma acquisto titoli prima che il costo del denaro venga ritoccato. Tempo, tanto tempo.

cambio euro dollaroNegli USA invece la situazione è diversa. Il rialzo dei tassi viene visto come probabile a dicembre, e solo dati molto negativi potrebbero allontanarlo. A dire il vero i recenti dati USA non sono stati brillantissimi, per cui qualche dubbio è sorto e questo ha fatto scivolare il dollaro nel Forex. Adesso i migliori segnali opzioni binarie gratis affidabili non sono più tutti sul rialzo del biglietto verde. Bisogna anche tenere conto delle difficoltà che Trump sta incontrando nel portare avanti quelle riforme promesse in campagna elettorale.

Prospettive del cambio euro dollaro

Dal punto di vista tecnico, la coppia EUR/USD continua a mostrare una forte volatilità. Dopo i dati sull’inflazione americana c’è stata una mossa esplosiva in rialzo. La convinzione diffusa è che questo mercato continuerà a fare dei rally e poi dei pullback che offriranno delle opportunità per raccogliere un valore.Magari però non abbastanza da poterci fare una strategia martingala trading Forex o opzioni binarie.

Volendo fare delle ipotesi, è possibile che la coppia tenterà di raggiungere il livello superiore degli 1,19. Un eventuale superamento di questa quota potrebbe spingere il mercato verso il livello degli 1,20, che essendo un valore pieno funge da forte resistenza psicologica. Sul versante inverso invece,  il livello degli 1,18$ fungerà da base per il breve termine. Al momento comunque si può prevedere che il mercato continuerà ad essere caratterizzato da un alto grado di volatilità.