Differenza tra portoncini di ingresso e porte blindate

La porta di ingresso di casa svolge due compiti: essendo la soglia rappresenta il biglietto da visita della casa ed ovviamente protegge la casa, i suoi occupanti ed i loro effetti personali.

Gioma Srl che si occupa della vendita di portoncini blindati a Trieste e provincia mette in evidenza quali sono le differenze tra porta di ingresso semplice e portoncino blindato.

Le porte di ingresso normali come soglie di casa devono essere più resistenti e robuste rispetto a quelle che sono le porte interne e ciò significa essere più resistenti rispetto ai tentativi di intrusione e più in generale alle sollecitazioni. Tuttavia la porta di ingresso è dotata di una semplice serratura e quindi più facilmente esposta ai tentativi di scasso. Anche se ad un portoncino di ingresso tradizionale possiamo applicare internamente un chiavistello sappiate comunque che il livello di sicurezza garantito, sarà inferiore.

I portoncini blindati per contro sono caratterizzati da un telaio ed un telaio più spessi e robusti in quanto dotati di una struttura bi-lamiera, oltre che di innumerevoli punti di chiusura che si distinguono tra rostri, chiavistelli rotanti mobili, ganasce e cilindri metallici attivati dalla rotazione della chiave nella serratura.

Sia i portoncini di ingresso che le porte blindate possono essere personalizzate in molti modi soprattutto attraverso un rivestimento esterno in ceramica, pvc o legno. La ceramica ed il pvc in particolare garantiscono una estetica più moderna oltre che una maggiore durata nel tempo.

Il pvc si sta rivelando negli ultimi anni il materiale principe per le finiture di casa, in quanto oltre ad essere resistente, è facile da pulire e non sbiadisce se esposto agli agenti atmosferici o alla luce diretta del sole.

Le porte blindate possono essere imbottite internamente donando all’ingresso un’estetica sofisticata e migliorando così anche l’isolamento acustico.

Infine c’è da segnalare che le porte blindate più moderne, sono progettate per migliorare l’isolamento termico di una casa soprattutto attraverso una limitata trasmittanza termica ed un ottimale tenuta stagna che tenga lontani spifferi ed infiltrazioni di umidità.