Finanziamenti a fondo perduto per i Liberi Professionisti della Campania

I liberi professionisti spesso possono avere difficoltà a far fronte alle spese, ed in particolare nelle regioni europee che più soffrono a causa della recente crisi economica. Per questo l’Unione Europea ha sviluppato il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale: con lo scopo di consolidare l’economia nelle regioni più povere e correggerne gli squilibri rispetto ad altre zone. Una di queste è la Campania.

Proprio recentemente sono stati annunciati dei bandi per la regione campania, rivolti ai liberi professionisti operanti prevalentemente in un comune campano. Questi fondi permetteranno di ricevere  un contributo fino a 25,000 euro, a patto che le spese abbiano lo scopo di migliorare l’innovazione tecnologica e digitale nella propria attività professionale.

Mentre questo particolare bando è rivolto principalmente ai Liberi professionisti campania, esistono allo stesso tempo altri finanziamenti a fondo perduto (ovvero che non è necessario restituire) anche per altre categorie professionali. In particolare numerosi sono i bandi e finanziamenti per le imprese agricole e del settore alimentare. La maggior parte di questi fondi (anche se non tutti) sono di provenienza Europea, e hanno aiutato migliaia di imprese negli ultimi anni. Mentre il bando, citato in questo articolo, consiste in un finanziamento a fondo perduto, esistono anche altre tipologie di contributi e e aiuti, tra cui finanziamenti a tasso zero (ma non a fondo perduto) oppure in conto interessi. Prima di fare richiesta è necessario informarsi in modo dettagliato ed assicurarsi di richiedere il finanziamento corretto che si adatti alle esigenze specifiche.