Perché è importante sentire da entrambe le orecchie

starkey italyCos’è l’udito? Per molti si tratta semplicemente della capacità di sentire. Già, ma cosa significa sentire? O, meglio, da dove provengono i suoni? Forse non tutti lo sanno, ma l’udito è la percezione coordinata biauricolare dei suoni, che dunque arrivano al nostro cervello da entrambe le orecchie per essere elaborati come informazioni. Per questo è importante mantenere un equilibrio acustico e sentire da entrambi i lati, anche con l’ausilio di una protesi auditiva.

Distinguere i suoni per riconoscerli al meglio

Uno dei motivi per cui è importante sentire da entrambe le orecchie è che in questo modo si riescono a individuare e, dunque, a riconoscere più distintamente i vari suoni, nonché a percepirne con precisione la provenienza. Se il nostro udito funzionasse solo da una parte sola, invece, la profondità spaziale del suono non verrebbe adeguatamente colta, creando così confusione.

Suoni stereofonici

Per individuare la distanza da cui proviene un suono oppure la sua fonte è necessario che il suono stesso sia stereofonico e non monofonico. La stereofonia, infatti, è proprio quella caratteristica che permette di percepire la giusta profondità spaziale, creando quell’equilibrio acustico che occorre al cervello per elaborare correttamente le informazioni uditive.

Se dunque si incontrano dei disturbi dell’udito, sarebbe comunque preferibile optare per due apparecchi acustici, uno per orecchio, in modo da riprodurre la naturale stereofonia dei suoni che sussiste in condizioni normali.



Il cervello? Lavora sempre su doppi binari

Facciamoci caso: il cervello umano lavora sempre in modo “doppio”. Abbiamo due emisferi cerebrali deputati a funzioni diverse e abbiamo due occhi per permettere al senso della vista di catturare le immagini in modo completo, affinché possano essere elaborate correttamente a livello cognitivo. Allo stesso modo, abbiamo due orecchie per far sì che al cervello giungano i suoni nella miglior maniera possibile. Se l’input proviene da entrambe le orecchie, infatti, il cervello elabora le informazioni in modo più facile e veloce, svolgendo quindi la sua attività in modo realmente funzionale.

Starkey Italy S.R.L.

www.starkey.it