Trend di fine estate: revival del Color Block

Le parole d’ordine in questo periodo sono colore e vivacità e la moda propone un vero e proprio revival del famosissimo Color Block, un trend inizialmente lanciato da Gucci e che nel giro di poco tempo è andato per la maggiore tra fashion blogger e celebrity di tutto il mondo, nonché una vera e propria esplosione di colore sulle copertine dei fashion magazine.

Lo stile Color Block si ottiene scegliendo abiti a tinta unita in contrasto. I colori possono essere della stessa gamma oppure potete scegliere tinte diametralmente diverse tra loro, l’importante è che si creai l’effetto contrasto.

Quanto agli accessori, la scelte deve ricadere su borse, collane, orecchini ed anelli altrettanto colorati. Si tratta di una tendenza estremamente frizzante ed allegra, ma è bene prestare attenzione quando si abbinano i capi, per non correre il rischio di ottenere un outfit eccessivo. Un consiglio è quello, in ogni caso, di evitare di caricare eccessivamente il look, evitando mischiare più di tre colori per volta, ed optando per un’acconciatura sobria.

La sciarpa in estate: eleganza e sciccheria

Irrinunciabile anche nei mesi estivi, la sciarpa, coloratissima o monocromatica, è un capo versatile, classico, casual e formale allo stesso tempo. Anche e soprattutto per l’uomo. In moto, in ufficio o per rendere più elegante un abito, la sciarpa conferma la sua posizione di rilievo nella moda maschile.

Nel prêt-à-porter, Armani ne ha fatto da molto tempo un capo di prim’ordine, con righe e colori pastello. Cavalli ha invece puntato sulle stampe animalier, mentre Versace ha prediletto i colori forti e sfumati. Dior e Gucci si dedicano invece all’uomo più classico.

Anche la casa di moda romana Battistoni ha proposto una raffinata collezione di sciarpe leggere, impalpabili ed eleganti, arricchite di dettagli e particolari impercettibili, realizzata con filati di gran pregio, tra cui lino di prima qualità e cotone egiziano simile al voile. Il colore principale è il bianco, ideale per l’estate, con qualche filo d’azzurro e rosso.