Sei un veterinario? Non sottovalutate la pagina “Chi siamo” del tuo sito

Spesso i contenuti della pagina “Chi siamo” delle strutture veterinarie sono troppo leziosi e scolastici; la pagina “Chi siamo” per un dottore, e quindi per un veterinario, è un’ottima occasione per conquistare autorevolezza e credibilità.

Un veterinario non diventa autorevole e credibile tramite la pagina “Chi siamo” del proprio sito, ma è sicuramente un’occasione da non lasciarsi sfuggire che contribuisce alla loro affermazione. Come fare?

Lo staff di Veterinarioincitta.it prova a darti qualche consiglio:

Spiega chi sei o cosa è la tua struttura e soprattutto spiega le prestazioni che proponi tenendo presente che il tuo principale lettore è il tuo potenziale cliente. Non dimenticare di evidenziare quello che ti può contraddistinguere dagli altri; come per esempio il servizio pronto soccorso 24h o il servizio a domicilio. Quando spieghi le prestazioni che offri ricordati di collegarle alle pagine interne al sito, dove ne approfondisci i contenuti.

Mettici la faccia

Dovete essere onesti e cercate di essere spontanei, ma anche originali perché raccontare se stessi e il proprio staff in maniera differente da come sarà l’approccio con il cliente, non gioverà alla vostra attività. In altre parole cerca di metterci la faccia e cerca di far capire al tuo utente cosa puoi fare realmente per lui. Ricorda, se sarai te stesso, sarai anche originale.

Per ottenere quanto ho scritto sopra 100 parole non ti basteranno. La pagina “chi siamo” deve essere esaustiva, ma neanche troppo lunga. Non c’è un numero preciso di parole; sicuramente almeno 500/600 parole la pagina “Chi siamo” le dovrà avere; cerca di individuare i livelli di approfondimento. L’utente medio, la prima volta è probabile che sarà interessato a voi o alla vostra struttura veterinaria a grandi linee; in altre parole non dilungatevi troppo nelle prestazione, ma collegatele a pagine che ne approfondiscono il significato; oppure non pubblicate sulla pagina il vostro curriculum o quelli del vostro staff, ma create dei documenti in pdf da poter scaricare.
Questo atteggiamento vi aiuterà ad organizzare meglio i contenuti e aiuterà l’utente a scegliere il miglior livello di approfondimento.

Datti un tono, ma quando scrivi la pagina del “Chi siamo” parla semplice! Se non è indispensabile, non usare termini tecnici. Sii diretto e rivolgiti direttamente all’utente e soprattutto lo stile deve rispecchiare la tua struttura veterinaria.

Inserisci una bella foto dello staff in tenuta da veterinario e nella struttura. Un’immagine racconta più di mille parole.

Non dimenticare di inserire l’indirizzo della struttura veterinaria con relativo collegamento alla pagina contatti dove, consiglio di inserirci una mappa interattiva per trovare la struttura veterinaria.