mercato dell'oro

Nel corso del 2020 il prezzo dell’oro è scappato via verso l’alto. Ha inciso la crisi pandemica, senza dubbio. Ma non soltanto quella, visto che il metallo giallo andava forte ancora prima che il coronavirus travolgesse la nostra quotidianità. E soprattutto, la pandemia non ha inciso nel senso in cui molti dicono.

Come si muove il prezzo dell’oro

prezzo dell'oroBisogna evidenziare che l’oro non è un asset finanziario come gli altri. Non è infatti uno strumento di investimento in senso stretto, perché rimane più che altro un mezzo di protezione. Una sorta di polizza assicurativa per i trader. Per questo motivo, se è vero che gli investitori comunque beneficiano degli aumenti di prezzo dell’oro, anche se dovessero scendere non ne fanno un dramma. Perché il ruolo del metallo giallo – appunto – non è quello di generare rendimento ma di proteggere il capitale dai rischi.
Questo tipo di impiego si muove sempre in un’ottica di lungo periodo. Esattamente come per qualsiasi altra assicurazione.

Nota. Anche sull’oro si possono negoziare vanilla options. Qui vengono indicati le opzioni vanilla broker con cui negoziare.

Il rischio-valuta

Ma contro quali rischi si utilizza l’oro? Su questo si fa un po’ di confusione. Si crede infatti che ogni turbolenza spinga gli investitori verso il metallo prezioso, e di conseguenza faccia crescere il prezzo dell’oro. In realtà non è così.
Non cambia (o meglio non dovrebbe cambiare nulla) se non si trova un accordo su Brexit, oppure se ci sono conflitti tra Stati o tensioni in Medio Oriente. Invece si manifesta tutto l’appeal dell’oro quando le valute sono deboli. Infatti in questi casi il costo della vita si fa improvvisamente molto più elevato, e l’unico modo per proteggersi è l’oro.

Un esempio eclatante in tal senso è la Turchia. Il paese dell’Europa orientale è ormai da molto tempo caratterizzato da un alto livello di inflazione, il valore della Lira è crollato, e il suo indicatore awesome oscillator trading evidenzia una costante pressione al ribasso. Di conseguenza il prezzo dell’oro (espresso in dollari USD), è decuplicato in dieci anni. Chi dieci anni fa ha investito nell’oro, è praticamente rimasto immune al tracollo della Lira.

Meccanismo facile da comprendere, ma difficile da prevedere

Meccanismo chiaro? Sì, ma non semplice, perché l’inflazione è difficile da prevedere. Su di essa agiscono infatti troppi fattori. E qui torniamo al nostro tema focale: il Covid incide? Senza dubbio sì, perché i lockdown hanno distrutto le catene di fornitura, e mentre la domanda è in costante aumento, c’è carenza di offerta, con possibili conseguenze sui prezzi. In una parola: inflazione.