Accordi Brexit lontani, la Sterlina è di nuovo sotto pressione

Mancano solo pochi giorni al vertice dell’Unione Europea dove si discuterà della Brexit, e i mercati stanno vivendo con ansia la possibilità che non venga raggiunto un accordo per tempo. La sterlina è chiaramente finita sotto pressione, ma l’euro ha faticato a beneficiarne dal momento che gli ultimi dati macro non sono stati esaltanti. Questo ha messo in crisi molti trader, anche se sfruttano broker con bonus senza deposito.

sterlinaSe negli ultimi mesi le prospettive economiche positiva dell’Eurozona sono state il motore principale della forza dell’euro, gli ultimi dati sono stati meno positivi e in grado di soddisfare le aspettative. Le vendite al dettaglio mensili erano previste in calo dallo 0,7% al -0,7%, ma sono andate addirittura peggio finendo al -1,1%. Il report sulle vendite al dettaglio su base annua sono scesi da 4% ad appena lo 0,4%, quando il consensus era 1,5%. Gli altri dati dell’eurozona del giorno non sono riusciti a supportare la valuta unica. Inoltre l’Euro è stato anche messo sotto pressione dal rinnovato entusiasmo attorno al dollaro, che come si sa è spesso correlato negativamente alla divisa del Vecchio Continente.

La situazione della sterlina

Nel frattempo la sterlina non è stata in grado di reggere agli eventi questo inizio di settimana. Gli investitori erano inizialmente rialzisti, mossi dalla speranza che il Regno Unito e l’UE fossero sempre più vicini a concordare un accordo sui termini del divorzio. Tuttavia lunedì non si è raggiunto l’accordo, a causa della persistente divergenza di vedute sul confine irlandese. Resta ancora qualche margine per arrivare a una intesa, ma è chiaro che il vertice UE del 14 viene visto come una scadenza importante in tal senso.

Se non dovesse arrivare una intesa, sarà improbabile che la prima fase dei colloqui Brexit possa fare progressi significativi fino al nuovo anno. A quel punto cadrebbero anche le prospettive della sterlina, poiché i mercati si preoccuperebbero del fatto che la Gran Bretagna ha sempre meno tempo per negoziare una efficace uscita dalla UE.

Nel frattempo la coppia EUR / GBP sta oscillando da lunedì. Basta prendere la classifica migliori piattaforme di trading online e aprire il grafico per notarlo. Prima ha testato i massimi di 0,8863 e poi anche i minimi di 0,8757. Ma in genere rimane relativamente vicino al livello di apertura della settimana di 0,8829. Ma la Brexit potrebbe spostare questo apparente equilibrio molto presto.