Come capire se una camera d’albergo è stata pulita o meno

Una delle prime cose che osserva un cliente in una camera d’albergo è sicuramente la pulizia delle camere, oltre al loro comfort e soprattutto all’eleganza dell’arredamento, effettuato con esperti in arredo hotel Milano.
Questo perché si tratta comunque di stanze dove passa e alloggia una moltitudine di clientela ed è comprensibile prestare attenzione al fattore pulizia del luogo.
Ebbene, ma come cercare di capire a fondo se una camera è davvero pulita e limpida o meno? Ecco le cose da osservare accuratamente una volta dentro la stanza.

1. Osservate il bagno in ogni sua parte

Il bagno è sicuramente un luogo potenzialmente pericoloso per quanto concerne la pulizia poiché spesso si annidano batteri e germi praticamente invisibili all’occhio. In questo caso, cominciate ad osservare bene i sanitari per vedere se sono stati puliti correttamente e soprattutto igienizzati. Dopo passate agli asciugamani: odorateli per capire se sono freschi di bucato. In ultimo, osservate la doccia, se è pulita, ed anche il pavimento per capire se è stato lavato di recente e in modo corretto.

2. Biancheria da letto

Anche la biancheria da letto è assolutamente da tenere in considerazione quando si controlla la pulizia di una camera. Questo perché sono i tessuti con cui si entra più in contatto e con cui si deve dormire. Osservate bene le lenzuola: cercate di capire se sono realmente bianche o se eventualmente sono presenti macchie o comunque ingiallimenti. Nel caso cui in cui tra cuscini e lenzuola dovessero esserci macchie marroni, probabilmente il vostro letto potrebbe ospitare delle fastidiose cimici da letto, che lasciano tracce quando scappano dalla luce e dai rumori. In questo caso, fatelo presente in reception ed eventualmente fatevi cambiare stanza.

3. Prestate attenzione all’odore

Spesso, anche il solo semplice odore può indicare quanto e se è stata pulita una camera. Se vi sembra che nella stanza ci sia odore di chiuso, probabilmente l’ambiente non è stato arieggiato a dovere. Inoltre, se non ci dovessero essere profumi particolari, la stanza potrebbe non esser stata addirittura lavata con attenzione. Insomma, date sfogo al vostro naso per cercare di capire che sensazioni “odorose” vi suscita il luogo che avete davanti.