Come farsi la barba

come farsi la barba
come farsi la barba

Farsi la barba molte volte diventa problematico, specialmente se hai una pelle particolarmente sensibile. Se sei costretto a raderti spesso è importante scegliere gli strumenti ( rasoio o lametta ) e gli accessori migliori, in grado di garantirti una protezione adeguata, durante e dopo la rasatura.

Il primo consiglio che vogliamo darti è quello di farti la barba la mattina appena alzato, se possibile dopo aver fatto una bella doccia. Appena ti alzi infatti la pelle è più rilassata, il vapore dell’acqua calda invece ti consente di aprire i pori della pelle.

Per effettuare il taglio dei peli del viso puoi utilizzare una lametta o un rasoio elettrico, entrambi vanno più che bene. Considera che la lametta classica riesce a garantirti dei risultati perfetti in breve tempo, il rasoio elettrico invece è meno preciso, ma non rischi di tagliarti.

In commercio ormai sono presenti i rasoi in grado di tagliare sia a secco, sul bagnato e con l’utilizzo di schiume e gel da barba, questo genere di accessorio ti consente quindi di raderti facilmente anche sotto la doccia e in qualsiasi altro luogo.

Per evitare irritazioni delle pelle è consigliabile utilizzare un buon dopobarba, che oltre a ridurre i problemi alla cute è in grado di donare freschezza e una leggera profumazione per numerose ore. In questi ultimi anni sono in tanti a farsi crescere la barba, ma non dimentichiamo che per avere una barba lunga e in ordine è necessario e indispensabile curarla costantemente.