Dove trovare le carte geografiche da parete

Le carte geografiche da muro

Chi di noi non ricorda con nostalgia quelle belle carte geografiche da parete che erano appese sulle pareti della nostra aula di scuola elementare?

Di sicuro tutti abbiamo imparato la geografia osservando le carte geografiche in classe, e anche sui libri di testo.

Sulle carte geografiche si possono infatti distinguere i corsi d’acqua, fiumi, laghi, e il mare, che sono dipinti in azzurro, dalle zone di pianura, in verde, e da quelle montagnose, in marrone, più scuro se indicano montagne più alte, meno se più basse.

Quindi ci sono i confini geografici di un territorio, con tutte le sue caratteristiche fisiche.

Ci sono però anche altri tipi di carte, che sono quelle politiche ed economiche, dove sono invece indicati i confini politici degli stati, e gli stati sono colorati in colori diversi.

Vari tipi di carte

Le carte geografiche da parete sono suddivise in vari tipi anche in base all’estensione del territorio che rappresentano.

Il planisfero è una carta geografica che rappresenta la superficie terrestre, nei due emisferi.

Il “mappamondo” è invece la rappresentazione su una sfera invece che in piano del globo terrestre.

Le carte generali presentano un continente o una parte del mondo, le carte corografiche uno Stato, o regione e le carte topografiche una città o un suo distretto.

La parola mappa indica invece una carta topografica molto dettagliata, che rappresenta un luogo più ristretto come una città, o la mappa catastale ecc..

Le carte geografiche da parete si trovano in vendita nei migliori negozi di prodotti di cancelleria, anche online, dove vi è una vasta gamma di articoli e una grande scelta di prodotti, per trovare quello che maggiormente si accosta alle nostre specifiche esigenze.

Le carte geografiche da parete si utilizzano in particolare in ambito scolastico, anche se molti possono acquistarne per uso privato, e oggigiorno è anche di moda avere delle carte geografiche da parete in casa, appese al muro, come elemento decorativo, da quando il tema della carta geografica è stato anche utilizzato da diversi stilisti per creare capi di abbigliamento, borse, scarpe e così via.

La carta geografica infatti inevitabilmente richiama alla mente il tema del viaggio, della partenza, della scoperta di luoghi ignoti e lontani, ricchi di fascino e mistero, come anche delle vacanze e del divertimento, del relax e del distacco dalla routine quotidiana.

Carte per la scuola

Oltre alle note carte geografiche da parete, vi sono in commercio anche carte da banco, ideali a scuola per fare capire agli studenti le caratteristiche fisiche o politiche di un territorio, osservandone da vicino le peculiarità.

Infatti queste carte hanno le dimensioni di un A4 o di un A3 e sono facilmente utilizzabili sul proprio banco o scrivania, e facili da portare con sè.