Panoramica dell’economia in Russia

formazione di una società in russia

La Russia è diventata una potente economia in Europa soprattutto a partire dal 1990, momento in cui ha accettato la privatizzazione di settori quali l’agricoltura o l’industria. Il governo russo oggi incoraggia gli investimenti esteri e la formazione di società in Russia, nella maggior parte delle aree di interesse. Nel 2008, la statistica del rapporto economico Russo della Banca Mondiale ha dimostrato che la Russia ha ricevuto investimenti esteri per 18,9 miliardi di Euro, essendo per questo stata nominata “la capitale milionaria del mondo”.

Le prospettive hanno iniziato a migliorare all’inizio del 2011, quando il capitale degli investitori stranieri ha iniziato a far registrare numeri sempre più al rialzo. Numerosi progetti e nuove società hanno avviato le proprie attività, ed il prodotto interno lordo ha registrato cifre migliori rispetto l’anno precedente. Nel 2018, che è stato un anno rappresentativo in termini di investimenti e opportunità commerciali, vi è stato un enorme numero di nuove piccole, medie e grandi aziende che sono state avviate in Russia con successo. L’obiettivo per il 2024 è quello di mantenere la stabilità e controllare quei fattori del commercio estero che possono sostenere la Russia da un punto di vista economico.

Negli ultimi anni, Svizzera, Cipro, Regno Unito e Paesi Bassi sono diventati degli importanti investitori in Russia. I principali settori che sono piuttosto interessanti per gli investitori esteri sono i servizi e l’industria petrolifera, l’industria del gas, l’industria del legno, i macchinari, l’industria chimica, l’industria agricola, l’industria tessile , l’industria del mobile e la produzione di energia In generale. La Russia è uno dei partner commerciali più importanti per tutti i paesi europei. In termini di posti di lavoro, le società estere creata in Russia creano in media 100-200 posti la lavoro per azienda, ed i dipendenti sono scelti tra candidati russi o anche stranieri. È importante sapere infine che i lavoratori stranieri devono ottenere un permesso di lavoro prima di essere assunti da società russa.