meglio web agency o freelance - girando pagina

Motivi per cui le persone hanno le palpebre cadenti in età precoce.

La chirurgia della blefaroplastica superiore aiuta a ridurre le palpebre superiori gonfie e dare un aspetto più sveglio alla zona degli occhi per i pazienti che hanno le palpebre superiori pesanti. Molti pazienti, inoltre,  soffrono di irritazioni alla pelle delle palpebre a causa di una doppia palpebra o una più “pesante” rispetto al normale. Questo accade spesso nelle famiglie e se hai un genitore con questo inestetismo, potresti scoprire che anche tu hai le stesse condizioni e problemi di irritazione o infezione della pelle. La blefaroplastica nei ventenni sta diventando sempre più popolare fra le persone che sono geneticamente predisposte alle palpebre pesanti.

A seconda del tuo patrimonio genetico, e talvolta correlato a malattie dell’infanzia, donne e uomini di una vasta gamma di età possono talvolta optare per un intervento chirurgico di riduzione delle palpebre.

Più formalmente chiamata blefaroplastica, ci sono due procedure chiave: blefaroplastica superiore o blefaroplastica inferiore.

Questo tipo di lifting può darti una zona delle palpebre più fresca e sveglia e può anche aiutarti con il ringiovanimento del viso, la vista e le palpebre pesanti o irregolari. Ecco alcune informazioni da parte di uno specialista di chirurgia plastica a Verona.

Sottoporsi a un lifting delle palpebre (riduzione delle palpebre) o alla blefaroplastica prima dei vent’anni

Una paziente sulla ventina, aveva irritazioni agli occhi e infezioni relative alle palpebre pesanti. Voleva anche un aspetto naturale degli occhi “aperti”, poiché questo tipo di inestetismo nascondeva le ciglia e l’area in cui voleva essere più creativa con il makeup sugli occhi.

Blefaroplastica superiore: la chirurgia del sollevamento delle palpebre può aiutare alcuni pazienti a:

  • vedere più chiaramente se la palpebra si è abbassata sull’iride;
  • ridurre le infezioni della pelle se la pelle delle palpebre cadenti si irritava o intrappolava le tossine ambientali o il trucco;
  • smettere di compensare eccessivamente le palpebre cadenti (di solito alzando una o entrambe le sopracciglia più in alto del normale, portando potenzialmente a un’asimmetria muscolare o una risposta iperattiva della fronte);
  • apparire meno stanchi o assonnati (aiutando i pazienti ad apparire più vigili e freschi);
  • rivelare le ciglia e la zona della palpebra superiore per ridefinire la zona degli occhi e lasciare il paziente un aspetto più giovane o esteticamente equilibrato;
  • ridurre gli alti livelli di asimmetria tra le palpebre.

 

Cicatrici sulle palpebre

Tutti gli interventi chirurgici lasciano una cicatrice, compresa la riduzione delle palpebre o l’intervento chirurgico di sollevamento delle palpebre. Se guardi da vicino, potresti essere in grado di vederli su alcuni pazienti.

Ma per molti pazienti sottoposti a chirurgia palpebrale, le cicatrici da blefaroplastica sono posizionate abilmente nella piega della palpebra e rese il più sottili possibile, aiutandole a rimanere meno visibili. Ognuno è diverso, tuttavia, quindi assicurati di discutere su questo aspetto con il tuo chirurgo prima di decidere di sottoporti a questo intervento. 

Ci sono anche trattamenti speciali che il chirurgo plastico può consigliare per aiutare a ridurre la visibilità delle cicatrici, come creme o unguenti speciali e fornirà anche alcuni consigli post-operatori specifici durante la guarigione dall’operazione.

Per la paziente nell’immagine sopra – le sue incisioni chirurgiche di sollevamento delle palpebre stavano ancora guarendo – e lasceranno una cicatrice molto minore, spesso appena percettibile – come si vede nell’immagine a destra, sono nascoste nella piega della palpebra superiore.

 

© 2016-2021 Girandopagina Sito Web Article Marketing Nif ES Y6392888Y - credits by IWCom Web Agency Milano