Logo girando pagina

Biglietti da visita psicologo GiancolaIl modo di promuovere una attività si è evoluto molto negli ultimi venti anni a causa di Internet soprattutto per le attività che offrono un servizio locale compreso professioni come lo psicologo.

Prima dell’avvento di Internet era il passaparola il migliore “veicolo” pubblicitario; ora invece tramite un qualsiasi motore di ricerca otteniamo una miriade di siti, curriculum, blog, immagini, creando una maggiore competizione.

Diventa importante, quindi, seguire alcuni consigli, soprattutto in ambito sanitario, per fornire un’immagine efficace ad ottenere una conoscenza iniziale ed esaustiva sulle competenze.

Ecco alcuni consigli che vi posso dare:

Fornirsi di un sito web

Realizzare un sito web professionale è un’operazione complessa; curate la grafica usando colori sobri e chiari, font leggibili e semplici: evitate sfondi scuri e font troppo complessi. Il risultato deve essere attraente, ma soprattutto vi deve rappresentare.

Nella parte alta della homepage mettete una vostra bella foto e nelle testata del sito ci deve essere in grande, ma non troppo, “Psicologo” nome, cognome e città dove svolgete l’attività.

Per la realizzazione del sito avvaletevi del lavoro di un professionista e quando vi presenterà la grafica del sito giudicatela soprattutto sulla base delle sensazioni che avrete nei primi secondi; ogni utente quando entra in un sito web si fa subito un’idea prima ancora di leggere il contenuto della pagina. L’obiettivo è quello di comunicare all’utente che cerca uno psicologo di essere cascato nel posto giusto.

Per quanto riguarda i contenuti delle pagine usate immagini che aiutino la comprensione dei vostri testi o che diano maggiore impulso ai vostri messaggi. Non scrivete meno di 600 parole per pagina perché ai motori di ricerca non piacciono pagine con poche parole; non superate le 2000 parole, se avete testi con più di 2000 parole riorganizzateli e spezzateli in modo da avere materiale sufficiente per realizzare due pagine.

Il sito deve essere veloce e ben strutturato

Un sito lento vi mette in difficoltà se l’obiettivo è avere un’immagine efficace; inoltre un sito veloce non piace solo agli utenti ma anche ai motori di ricerca.

Nella stesura dei testi partite dalle prestazioni che offrite; ogni prestazione deve avere una propria pagina e raggiungibile dalla homepage con un solo click.

Inserite in ogni pagina-prestazione la form per contattarvi; la form dovrà inviarvi una email contenente il nome e cognome, indirizzo email o telefono per contattare l’utente, il messaggio dell’utente e la pagina da cui è stata compilata la form.

I vostri testi sono importanti

Cercate di essere il più interessanti possibile quando scrivete i testi del vostro sito. Insieme alla grafica idonea i testi sono il fattore principale per ottenere un sito efficace.

Non sottovalutate la pagina “Chi siamo”; è una pagina molto importante perché è tra le più consultate soprattutto nei siti degli psicologi. Cercate di essere rappresentativi di voi stessi e originali. Non esiste uno stile migliore di un altro, l’importante è che lo stile sia in linea con i messaggi che volete inviare ai vostri utenti.

Non dimenticatevi la pagine dei contatti che dovrà avere indirizzo completo, mappa interattiva e tutti i vostri contatti: email, telefono, skype (se lo usate) e form per contattarvi.

Curate le recensioni

Anche gli psicologi devono curare le recensioni; raccogliete, se le avete, le migliori recensioni che avete e riportatele nella pagina “Dicono di me”.

Ottenere qualche recensione su Google Maps aiuta l’utente a comprendere che tipo di professionista siete, e aumenta la probabilità che Google vi inserisca nei primi tre posti che sono poi pubblicati nei risultati di ricerche contenenti la vostra professione, psicologo, e il luogo dove svolgete l’attività. Siate propositivi, ma non esagerate. A proposito di Google Maps, create la vostra scheda e siate esaustivi nel compilarla; inserite qualche vostra immagine, l’orario in cui svolgete l’attività, il sito, l’email e il telefono.

Linkedin

Se non lo avete fatto, iscrivetevi a LinkedIn e compilate la vostra pagina; create un testo ad hoc in cui spiegate la vostra professione e piazzate un link alla vostra scheda su LinkedIn dalla homepage e dalla pagine dei contatti del vostro sito.