Quante valgono oggi i bigliettini da visita di Steve Jobs?

Che la Apple tiri fuori dal cilindro sempre nuove fonti di guadagno non è una novità ma l’ultima trovata della Grande Mela ha davvero del sensazionale. Il biglietto da visita di Steve Jobs, al momento, vale più di un Ipad Air ed il prezzo può ancora salire fino alla chiusura dell’asta. Si parla addirittura di un raddoppio del valore, che per ora si aggira intorno ai 600 dollari.

 

In che condizioni si trova?

 

La business card dell’ormai defunto Steve Jobs pare sia in ottime condizioni, una leggera piega sul lato superiore del bigliettino. Mai come in questo caso abbiamo avuto una conferma così evidente che i biglietti da visita personalizzati sono delle vere e proprie fonti di guadagno!

Sul biglietto da visita dell’ex patron della Apple possiamo trovare la dicitura “ Steve P. Jobs, Chairman of the Board” con affianco il logo della mela colorata con l’arcobaleno al suo interno. Questa grafica fu disegnata dal grafico Rob Janoff e fu utilizzato negli anni a seguire dalla stessa azienda. In verità, questo biglietto da visita fa parte di un trittico che vede far parte anche gli altri due: uno risalente al periodo in cui l’iCEO ha lavorato presso la NeXt e l’altro, invece, che fa riferimento al suo periodo in Pixar. Questi oggetti venduti all’asta ripercorrono la carriera di Steve Jobs in un intervallo di tempo che va dal 1984 al 1990.

 

Queste Business Card sono custodite dalla The Marin School in California, il ricavato dell’asta sarà devoluto in beneficenza per la raccolta fondi della stessa scuola. A metterli a disposizione, è stata la famiglia di uno studente che ha prestato servizi di catering sia per la Apple che per lo stesso Steve Jobs.

 

Il primo biglietto da visita di Steve Jobs

 

Per quanto riguarda lo stesso iCEO, pare che non sia la prima volta che un suo biglietto da visita fosse battuto all’asta. Pare che il suo primo bigliettino sia stato venduto per una cifra molto vicina ai 10 mila dollari. Esiste un vero e proprio business attorno alla realizzazione di biglietti da visita personalizzati ed in esso, spicca di sicuro la società inglese Black Astrum.

Essa realizza biglietti da visita solo su commissione e non si accontentano della semplice nobilitazione con stampa a caldo oppure con la verniciatura parziale a rilievo.

Questa azienda di lusso, crea dei biglietti da visita con diamanti incastonati e scritte d’oro in rilievo, e la singola Business Card può valere circa 1500 dollari!