Valute, lo Yen giapponese continua il suo buon momento

Nel corso dell’ultima settimana la volatilità sui mercati azionari è tornata a crescere, ma non è andata così per i mercati delle valute. Il legame al quale solitamente si assiste quindi non ha funzionato.

Le valute nell’ultima settimana

valute economia giapponeseNel settore valutario si sono comportante bene le emergenti, che hanno ottenuto un generale apprezzamento rispetto al dollaro americano. Su tutti spicca la Lira turca, favorita dal surplus delle partite correnti e dalla liberazione del pastore Brunson, che ha stemperato le tensioni con gli USA.

Ma anche le valute maggiori hanno registrato alcuni movimenti interessanti. Il riferimento è soprattutto allo yen, che ha chiuso per la terza settimana consecutiva in rialzo contro l’euro. La valuta giapponese così si conferma tra le migliori valute dell’ultimo periodo, come si vede dai dati delle migliori piattaforme di trading Forex online. La coppia Eur-Jpy attualmente scambia sotto i 130, dopo che verso metà settembre aveva raggiunto il livello 132. Settimana scorsa la valuta nipponica aveva approfittato della debolezza del dollaro e del clima di risk-off che è scattato sui mercati finanziari, che ha fatto seguito al crollo di Wall Street.



Anche nei prossimi giorni lo Yen potrebbe beneficiare del contesto internazionale e dalla correzione dell’azionario. Non a caso molti di quelli che adottano strategie scalping Forex 1 5 minuti tengono d’occhio proprio l’andamento della valuta giapponese.

Dal punto di vista macroeconomico il Giappone è una economia ancora solida e in moderata espansione, che l’inflazione che sta accelerando e la crescita annua intorno all’1%. La Banca Centrale intanto sembra intenzionata a continuare lungo un percorso ultra-accomodante, incentrata sul “Quantitative and Qualitative Monetary Easing (QQE) with Yield Curve Control” fino al raggiungimento del target di inflazione al 2%.