girando pagina img

Un bracciale può essere senza dubbio il regalo perfetto da fare a una persona a cui vogliamo bene quando si presenta l’occasione di una festività, di un compleanno, di una ricorrenza. Su pumo pugliese shop online possiamo trovare dei modelli davvero graziosi e ad effetto, per il successo sicuro del presente che abbiamo in mente.

Certo però, se non conosciamo la persona o non ci ricordiamo la misura del suo polso, può non essere facile effettuare la scelta corretta. Lo stesso problema può capitare anche a noi, che magari riceviamo in regalo un bracciale che non ci va, che è troppo stretto e non si chiude oppure è troppo largo, pende e rischiamo di perderlo.

Come si può fare a non sbagliare? Ecco alcuni consigli per capire quale sia la misura giusta per un nuovo bracciale da regalare o anche da acquistare per sé.

Confrontare un modello 

Quando vogliamo indovinare la taglia giusta di un bracciale che vada bene per noi o per la persona a cui vogliamo fare un regalo, possiamo procurarci un modello affine ovvero un braccialetto di cui si è già in possesso e che sappiamo che va bene al nostro polso o a quello del nostro caro. Lo stile del nuovo acquisto però deve essere simile a quello che già abbiamo. Per intenderci, se desideriamo un bracciale rigido nuovo dobbiamo confrontarlo con un altro bracciale rigido già nostro, se vogliamo un braccialetto a catena dobbiamo fare la stessa cosa.

Non sarebbe possibile invece paragonare la misura di un bracciale rigido con quella di un modello a maglie, per cui invece si deve misurare la lunghezza partendo dal punto di aggancio. Si deve quindi stendere il bracciale sul tavolo e misurarlo per lungo con un semplice righello da cancelleria. Bisogna fare attenzione a considerare in esclusiva la lunghezza effettiva del gioiello, senza contare la chiusura. Il consiglio per un nuovo acquisto, è sempre comunque quello di comprare un braccialetto più lungo di 2 centimetri della circonferenza del polso. 

Il centimetro da sarta 

Un altro modo per essere in grado di scegliere la misura giusta di un bracciale consiste nel calcolo della circonferenza del polso. Questo si può fare munendosi di un semplice centimetro da sarta, che in genere possiamo trovare arrotolato nella scatola del filo che abbiamo in casa, magari nel ripostiglio. Possiamo quindi arrotolare il centimetro al nostro polso o a quello della persona cui desideriamo fare un regalo, per capire la misura corretta.

Se non abbiamo un centimetro da sarta possiamo risolvere facilmente creandone uno fittizio con un semplice foglio di carta di tipo A4, come quelli che si usano per le fotocopie. Usando un righello possiamo disegnare una fascia in lunghezza e riportarvi la stessa misurazione in centimetri che vediamo sul righello. Ritaglieremo quindi questa fascia di carta e la useremo per la misurazione del polso. In base a come piace indossare il braccialetto e cioè stretto oppure un po’ largo, aggiungeremo 2 centimetri in più.

© 2016-2021 Girandopagina Sito Web Article Marketing Nif ES Y6392888Y - credits by IWCom Web Agency Milano