corona-svezia-3

Decisione a sorpresa della banca centrale di Svezia (Riksbank), che ha scelto di mantenere il costo del denaro invariato al 4% al termine del meeting di novembre. I mercati si aspettavano che l’istituto centrale di Stoccolma avrebbe effettuato una stretta di 25 punti base.

Perché non toccare il costo del denaro

corona-svezia-3E’ la prima volta da un anno e mezzo che la Riksbank ha scelto di sospendere il ciclo di inasprimento del costo del denaro, affermando che l’inflazione è in calo e che le pressioni inflazionistiche si sono allentate.
Inoltre c’è preoccupazione riguardo alla crescita economica, dopo che i dati hanno evidenziato uno stallo trimestrale fino a settembre 2023, dopo una contrazione dello 0,8% nel periodo precedente e rispetto alle aspettative del mercato di un’espansione dello 0,4%.

Gli ultimi report sull’inflazione

A ottobre la rilevazione dei prezzi al consumo ha evidenziato una conferma del 6,5% su base annua, lo stesso del mese precedente e inferiore alle aspettative del mercato del 6,7%. I prezzi sono aumentati a un ritmo più moderato per i trasporti, svago e cultura e ristoranti e alberghi. Anche l’inflazione alimentare è scesa al minimo in 19 mesi, al 6,6% dal 7,7% del periodo precedente.
Su base mensile, l’indice dei prezzi al consumo è cresciuto dello 0,2%, in calo rispetto al precedente aumento dello 0,5%.
Nel frattempo, l’inflazione del CPIF è salita al 4,2% in ottobre rispetto al precedente 4,0%, il secondo livello più basso in quasi due anni, ma è rimasta ben al di sopra dell’obiettivo dei politici del 2,0%.

Le proiezioni sul costo del denaro

Va detto che la banca centrale svedese ha precisato che il costo del denaro potrebbe essere ulteriormente alzato all’inizio del prossimo anno, se le prospettive di inflazione dovessero peggiorare.
La banca centrale prevede che il tasso di interesse medio sarà al 4,0% nel quarto trimestre del 2023, rispetto al 4,03% della previsione precedente. Prevede inoltre un livello invariato al 4,10% nel quarto trimestre 2024; 3,87% nel quarto trimestre 2025 (rispetto al 3,95%); e al 3,51% nel quarto trimestre del 2026.

NB. Sulla corona svedese è possibile sfruttare efficacemente anche i ritracciamenti Fibonacci strategia di trading.

La reazione del mercato

Sul fronte valutario, la corona svedese si è stabilizzata a 10,4 rispetto al dollaro (USDSEK), dopo un rally intenso vissuto durante questo mese di novembre (sfruttabile anche sugli opzioni binarie broker Europa). Il rapporto tra le due valute ha anche raggiunto i minimi di luglio negli ultimi giorni.

© 2016-2023 Girandopagina Sito Web Article Marketing Nif ES Y6392888Y - credits by IWCom Web Agency Milano