investire-mercati-borsa-trading

Durante questa settimana gli investitori si troveranno di fronte ad abbondanti pubblicazioni di dati macro. Arriveranno un po’ da tutto il mondo ad eccezione della Cina, dove i mercati sono chiusi per il Capodanno cinese.

L’attenzione degli investitori

girando pagina
girando pagina

Il fulcro saranno i dati sull’inflazione al consumo (destinata a moderarsi al 3% a gennaio) e le vendite al dettaglio negli USA, rispettivamente martedì e giovedì. Venerdì invece arriveranno anche i dati sulle aspettative sull’inflazione al consumo di febbraio, dall’Università del Michigan. Saranno diffusi anche sulla produzione industriale e parleranno anche diversi membri della FED.

Gli investitori si sono ormai rassegnati a non vedere alcun taglio dei tassi a marzo. Se tutto va bene potrebbero esserci in aprile, e questo ha spinto di recente il dollaro sul mercato valutario. La moneta a stelle e strisce ha superato quota 104 e resta al di sopra delle principali medie mobili trading forex.

Europa e Regno Unito

Dall’altra parte dell’Oceano, l’attenzione degli investitori sarà rivolta alla crescita europea. Per l’Eurozona, la pubblicazione dei dati preliminari del Pil del quarto trimestre del 2023 è prevista per mercoledì, e dovrebbero confermare che l’economia dell’Eurozona è riuscita a evitare una recessione alla fine del 2023. Giovedì inoltre parlerà la presidente BCE Christine Lagarde.

Altri importanti aggiornamenti saranno l’indagine ZEW sulla fiducia delle imprese in Germania (si prevede che raggiungerà il suo punto più alto negli ultimi 12 mesi), i dati sulla produzione industriale e sulla bilancia commerciale dell’Eurozona.

Anche il Regno Unito pubblicherà i dati sulla crescita, nella giornata di giovedì ma anche occupazione, inflazione e vendite al dettaglio.

Asia e trimestrali

In Asia, complice la chiusura della Cina, l’attenzione degli investitori sarà tutta sul Giappone. Martedì renderà noto l’indice dei prezzi alla produzione di gennaio e giovedì divulgherà il dato preliminare del Pil del quarto trimestre del 2023.

Infine, questa settimana si andrà chiudendo la stagione delle trimestrali negli Usa, almeno per ciò che riguarda le big cap (alcune negoziabili sui broker opzioni binarie Italia). Aziende importanti come Arista Networks, Coca-Cola, Airbnb, Shopify, Cisco Systems, CME Group, The Kraft Heinz Co, Twilio, Applied Materials, Deere & Co e Liberty Global pubblicheranno i risultati del quarto trimestre.

© 2016-2023 Girandopagina Sito Web Article Marketing Nif ES Y6392888Y - credits by IWCom Web Agency Milano