investire-mercati-borsa-trading

La scorsa settimana è stata caratterizzata da un profilo molto blando da parte di investitori, anche per via delle festività del Thanksgiving che hanno ridotto l’attività dei mercati statunitensi. Ma la settimana che incomincia prevede una raffica di dati macro. Arriveranno soprattutto dagli Stati Uniti.

Cosa guarderanno gli investitori

investire-mercati-borsa-tradingL’agenda di questa settimana si caratterizza soprattutto per il rapporto sul lavoro a stelle e strisce. Verranno infatti pubblicati i rapporti sulle buste paga (Nonfarm payrolls). Non meno importante però saranno altri indicatori chiave in arrivo, come la stima sulla crescita del PIL del terzo trimestre e il rapporto sull’occupazione ADP.

Sono numeri molto importanti, perché potrebbero dare ulteriori indicazioni agli investitori sui prossimi movimenti che intende fare la Federal Reserve.
Negli ultimi tempi il linguaggio più aggressivo della FED ha fermato la discesa del dollaro, ma non è stato sufficiente a stimolare la ripresa. Il Dollar Index Infatti è sceso sui livelli minimi degli ultimi tre mesi, al di sotto della media mobile 200 periodi EMA200.
Dal momento che la Federal Reserve sta calibrando le sue mosse sull’inflazione, sarà importante osservare l’andamento dei prezzi PCE core, una metrica di inflazione bassa è considerata dalla Banca Centrale USA.

Altri eventi in programma

Ma non ci sono soltanto gli Stati Uniti all’attenzione degli investitori. Saranno infatti importanti i dati sull’inflazione australiana, quelli della Eurozona (dove ha raggiunto la doppia cifra in ottobre) e della Svizzera, nonché i numeri del PIL canadese. Tutti dati sui quali gli investitori sono pronti a piazzare un ordine stop buy sell all’occorrenza.

Occhio inoltre alla decisione mensile che verrà presa dall’OPEC+, perché i recenti cali avuti dal prezzo del petrolio potrebbero far diminuire le prospettive di un aumento della produzione nei prossimi mesi.

© 2016-2022 Girandopagina Sito Web Article Marketing Nif ES Y6392888Y - credits by IWCom Web Agency Milano