I pavimenti in legno sono noti per la loro abbondanza di fascino e la loro sensibilità a molte cose nella tua casa. La luce del sole, le fuoriuscite d’acqua, le unghie dei cani, i tacchi alti e i mobili sono tutti nemici di questo bellissimo pavimento. Fortunatamente, ci sono alcune cose che puoi fare per proteggere il tuo parquet noce.

 

Come proteggere il pavimento in legno

  • Usa i tappetini. I pavimenti in legno sono noti per i graffi causati da cose apparentemente innocenti come unghie di cani, oggetti caduti e tacchi alti. Un modo per proteggerli è utilizzare tappetini posizionati strategicamente. Ti consigliamo di identificare le aree ad alto traffico, come gli ingressi, e iniziare da lì.
  • Usa i cuscinetti per mobili. Guarda il tuo legno duro sotto il tavolo della cucina. Ci sono binari da cui le sedie scivolano costantemente dentro e fuori? Puoi aiutare a respingere alcuni di quei graffi mettendo dei cuscinetti sul fondo dei mobili che si muovono costantemente.
  • Pulisci correttamente. Legno e acqua non si mescolano! Quando pulisci, meno liquido usi, meglio è. Piuttosto che usare una scopa e un secchio, vaporizza leggermente il pavimento con un detergente per pavimenti in legno per evitare di versare liquidi in eccesso sul pavimento. Acqua e aceto o detergenti a base di sapone possono opacizzare la finitura del pavimento nel tempo, quindi selezionare il detergente giusto è importante quanto i tuoi metodi.
  • Lascia la levigatura, la rifinitura e la risigillatura ai professionisti. Potresti essere sorpreso di apprendere che i pavimenti in legno sono alcune delle opzioni di pavimentazione più durature, anche se sono facilmente danneggiabili. Questo perché puoi carteggiare, rifinire, incerare e richiudere per renderli come nuovi. Anche se potresti essere tentato di affrontare da solo questi grandi progetti di rifinitura del legno duro, è molto meglio lasciarli ai professionisti che sanno come evitare gli errori costosi.
  • Ferma lo sporco alla porta. La sabbia attaccata al fondo delle scarpe è un killer finale. Per evitare di rintracciarlo, posiziona degli zerbini agli ingressi e dì alle persone di togliersi le scarpe. Divieto di tacchi alti e tacchetti da calcio; possono ammaccare i pavimenti.
  • Prevenire i graffi. Metti dei feltrini sul fondo delle gambe dei mobili. Taglia le unghie dei piedi dei cani.
  • Tienilo pulito. Aspirare regolarmente. Successivamente strofinare con un panno in microfibra umido. Asciuga subito le fuoriuscite per evitare che l’acqua deformi le tavole o danneggi la finitura.
  • Rinnova la finitura. Ravvivare una superficie opaca con una leggera carteggiatura e mani fresche di poliuretano. Fai questo “screen-and-poly” ogni pochi anni – prendi in considerazione l’idea di impostare un piano di manutenzione con un professionista della pavimentazione – e potresti non aver mai bisogno di rifinire.
© 2016-2021 Girandopagina Sito Web Article Marketing Nif ES Y6392888Y - credits by IWCom Web Agency Milano