Economia polacca debole e inflazione flop, la NBP non può toccare i tassi
Mercoledì la commissione per le politiche monetarie della Narodowy Bank Polski (la Banca centrale della Polonia) ha confermato ancora i tassi d’interesse ai minimi dell’1,50% (livello raggiunto nel marzo del 2015 in seguito a un taglio di 50 punti base, mentre l’ultima stretta avvenne nel 2012). La decisione è stata in linea con le aspettative del mercato, tenuto conto dello stato di salute dell’economia polacca. Sono stati mantenuti invariati anche il lombard rate al …