Scegliere il giusto compressore ad aria compressa non è semplice, soprattutto perché sono tante le variabili da tenere in considerazione quando si vuole procedere all’acquisto.

La prima domanda a cui cercare di dare una risposta è sicuramente il tipo di utilizzo che si vuole fare del compressore ad aria compressa. In base infatti a un uso di tipo professionale o domestico diversi possono essere i fattori da tenere a mente. È facile incorrere in un acquisto del tutto sbagliato con il rischio di spendere soldi per un prodotto che non soddisfa le nostre esigenze.

La pressione del compressore è una delle prime variabili da considerare. Questa viene generalmente indicata con i bar. Più alto è il valore dei bar in questione, più alta sarà l’erogazione di aria. Generalmente si trovano in commercio compressori con pressione tra i 4 e gli 11 bar.

Secondo parametro da tenere in considerazione, la portata, intesa come la potenza del getto d’aria, misurata in l/m (litri al minuto) o mc/s (metri cubi al secondo).

Terzo parametro, la potenza. Compressori più potenti saranno in grado di comprimere l’aria più velocemente. Anche qui, a incidere fortemente sulla scelta è sicuramente il tipo di utilizzo che se ne vuole fare. Per un uso domestico e hobbistico sarà sufficiente rivolgere la nostra attenzione a compressori di potenza da 2 hp, mentre per usi professionali è meglio muoversi verso compressori da 3 hp.

Oltre alla tipologia di impiego, industriale o casalingo, è inoltre importante capire a quale attività si vuole fare riferimento: per esempio, gonfiaggio degli pneumatici o pulizia del computer? A seconda dell’attività avremo infatti a disposizione una quantità di modelli differenti con specifiche diverse.

Altro fattore a cui dare uno sguardo prima dell’acquisto, la tipologia di motore che alimenta il nostro compressore. Il motore incide infatti in primo luogo sulla potenza. Tra le tipologie in commercio:

  • il motocompressore, sicuramente il motore più potente, ma anche il più rumoroso;
  • elettrico, che grazie al peso ridotto è facilmente trasportabile;
  • trifase, il più utilizzato dalle aziende per impianti elettrici superiori a 3 kw.

 

Tante altre tipologie di motore potrebbero essere citate, ma se vuoi rivolgerti a dei veri specialisti per avere tutte le risposte che cerchi prima di acquistare compressori ad aria compressa, ti consiglio di rivolgerti a Cenci Srl. L’azienda è concessionario ufficiale Atlas Copco per le città e province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Cremona, Pavia e Lodi.

© 2016-2022 Girandopagina Sito Web Article Marketing Nif ES Y6392888Y - credits by IWCom Web Agency Milano