La carrozzeria è l’elemento esterno ma no superficiale dell’auto e serve a proteggere l’abitacolo durante la marcia. Molto spesso le persone tendono a preoccuparsi maggiormente per ciò che riguarda il comparto meccanico ma anche la carrozzeria meriterebbe la giusta attenzione. CI sono piccoli errori che commettiamo quotidianamente che possono danneggiarla, facendo perdere lo splendore iniziale dell’auto e anche il suo valore di mercato. Per questo ecco tre buoni consigli per tenere la carrozzeria sempre splendente e senza spendere una fortuna. 

Usa i prodotti giusti 

Quando ti appresti al lavaggio devi iniziare ad utilizzare i giusti prodotti per carrozzeria auto lasciando perdere alcol, sapone per i piatti o generici sgrassatori per la casa. Il motivo? Semplice. Tutti i detergenti pensati per la carrozzeria sono studiati con formule che proteggono la vernice e che risaltano la lucentezza degli esterni senza danneggiarli. Al contrario un prodotto generico come il sapone per i piatti rischia di creare macchie o ruggine perché molto schiumogeno e, quindi, difficile da risciacquare. Ai prodotti giusti impara ad affiancare anche le fasi di prelavaggio e lucidatura che sono essenziali per rimuovere a fondo lo sporco e per liberarti di tutti gli eccessi di detergente oltre a formare una barriera di protezione dagli agenti esterni. Non lavare a caso la tua auto: presta sempre attenzione a ciò che usi perché, sul lungo periodo, vedrai con i tuoi occhi la differenza. 

Presta attenzione a dove parcheggi l’auto 

Parcheggi l’auto dove capita? Questo si che è un grande errore! Difatti quando l’auto finisce sotto un albero rischia di essere ricoperta di resina o di escrementi di volatili. La prima è appiccicosa e così difficile da rimuovere che potresti addirittura sollevare la vernice. Quanto agli escrementi, invece, questi si induriscono al punto da sciogliere la guaina dei tergicristalli e da danneggiare la vernice. Lo stesso vale per posti troppo esposti a sole, ghiaccio o sporcizia perché nel tempo danneggiano silenziosamente la carrozzeria facendola apparire spenta e invecchiata. Se non hai un posto al chiuso prova a scegliere parcheggi più riparati e a coprire, quando possibile, la tua vettura con un apposito telo. Nel tempo queste buone abitudini preserveranno la carrozzeria. Parola di esperto. 

Prenditene cura con frequenza

La carrozzeria dell’auto dovrebbe essere trattata al pari della meccanica. Ci sono alcuni accorgimenti e trattamenti, come il car detailing, che possono essere decisamente risolutivi e che nel tempo la proteggono da tutto ciò che aggredisce vetri, ruote e superfici esterne. L’importante è prestare attenzione a quei piccoli dettagli che si trasformano ben presto in danni gravi. Anche una piccola macchietta di ruggine, per esempio, non deve essere mai sottovalutata ma trattata in modo tempestivo. Se agisci sempre non appena compare un problema spenderai molto meno e manterrai intatto il valore di mercato della tua auto. Questo è importante soprattutto per chi sta pensando di rivendere la propria vettura per passare ad una nuova. Difatti le auto ben tenute e dall’aspetto lucente sono proprio quelle che attirano maggiormente gli acquirenti e che si vendono con maggior facilità. 

© 2016-2021 Girandopagina Sito Web Article Marketing Nif ES Y6392888Y - credits by IWCom Web Agency Milano