Con il termine “compressore” si vuole indicare nello specifico una macchina in grado di innalzare la pressione di un dato gas/vapore grazie all’impiego di energia meccanica trasformata in potenziale o di pressione. Scegliere quello giusto  è fondamentale per soddisfare le nostre esigenze e quelle della nostra azienda. La vasta gamma di modelli sul mercato non rende certo più semplice la scelta. Prima di acquistare il primo compressore che ti propongono, prenditi del tempo e leggi questo articolo

Scelta n. 1: dinamico o volumetrico

Esatto, hai letto bene: scelta n.1. Perché la prima domanda a cui trovare risposta è sicuramente la più importante: ho bisogno di un compressore dinamico e volumetrico? Cerchiamo di rispondere insieme a questa domanda. I compressori dinamici sono quelli in cui l’azione di compressione si ha grazie alla velocità impressa su un corpo. In quelli volumetrici, invece, è data da movimenti meccanici.

Compressore volumetrico

Parliamo di quest’ultimo, perché è la macrocategoria più articolata e diffusa sul mercato,  al cui interno troviamo diverse microcategorie e non vogliamo certo perdere la tua attenzione prima di avertele presentate tutte.

Compressore a vite

Particolarmente diffuso grazie alla facilità della sua tecnologia di costruzione, il compressore a vite è costituito da due rotori paralleli tra loro e muniti di viti che girando si intersecano tra loro.

Compressore a palette

A comporre questa tipologia di compressore troviamo un cilindro, lo statore con relativo rotore e, appunto, le palette, il tutto completato da due coperchi. Le palette sono mantenute a contatto dello statore grazie alla forza centrifuga e protette da un filo d’olio che ne evita il deterioramento. È infatti per questo motivo che questa tipologia di compressore non è disponibile sul mercato nella versione “oil free”, ma comunque molto efficiente e affidabile.

Compressore a pistoni

In questa tipologia il pistone fa la parte del leone. Questo scorre all’interno di un cilindro che grazie all’ausilio di valvole di aspirazione e mandata, regola l’afflusso di aria. Questa è la tipologia più diffusa sul mercato, particolarmente adatta a piccole medie imprese e nel settore dell’artigianato, grazie soprattutto ai suoi ridotti costi di manutenzione.

Se vuoi approfondire la tua conoscenza in questo ambito, ti consigliamo di contattare il leader dei compressori a Piacenza: Cenci SRL.

© 2016-2021 Girandopagina Sito Web Article Marketing Nif ES Y6392888Y - credits by IWCom Web Agency Milano