I ritardi delle spedizioni possono causare molti problemi a chi vende online. In media, dal 6 al 12% dei pacchi subisce ritardi, a prescindere dal corriere; questo numero aumenta fino a oltre il 30% durante i periodi di picco di consegna dei pacchi, come sotto le Feste.

Quali sono le cause dei ritardi di spedizione?

Le consegne fuori tempo massimo possono danneggiare in modo grave la reputazione di un e-commerce e infrangere la fiducia dei suoi clienti. Sebbene questa sia l’ultima cosa che qualsiasi commerciante desideri, a volte le consegne in ritardo sono inevitabili. Ecco 6 cause comuni.

Eventi attuali

Gli eventi globali attuali possono avere un grande effetto sulle spedizioni se impediscono alle catene di approvvigionamento di funzionare in modo normale. Lo abbiamo visto con la pandemia globale attuale. I ritardi nelle spedizioni del Coronavirus sono stati avvertiti in tutto il mondo, dalla Cina all’Italia, all’India, al Regno Unito e agli Stati Uniti. I ritardi di spedizione di tanti corrieri sono aumentati a causa di blocchi, coprifuoco e altre misure messe in atto dai governi per aiutare a fronteggiare la pandemia.

Spedizioni internazionali e nazionali

La congestione negli aeroporti e il maltempo sono alcune delle cause principali dei ritardi delle spedizioni internazionali. Le questioni doganali possono anche bloccare i pacchi, motivo per cui è importante assicurarsi che i documenti doganali per le spedizioni internazionali siano compilati nel modo corretto.

Al contrario, le spedizioni nazionali sono più influenzate dal traffico, dai lavori in corso, dai blocchi stradali, dalle deviazioni e dagli incidenti. Tutte le spedizioni possono anche subire ritardi a causa di tentativi di consegna falliti, volumi elevati – soprattutto durante le festività e nei periodi di punta – e problemi al veicolo di consegna.

Vacanze

Le vacanze sono il momento migliore per le vendite online e il settore, spesso, registra picchi enormi di vendite durante questo periodo. È ovvio che questo voglia dire un aumento considerevole dei volumi di spedizione, che può mettere in difficoltà le capacità dei corrieri, soprattutto se questi non dispongono di una rete o di un sistema di consegna adeguati. Tutto questo può causare ritardi, in un momento in cui i clienti desiderano che i loro pacchi arrivino il prima possibile.

Catena di fornitura

I problemi con la logistica sono in cima alla lista dei motivi del ritardo nelle consegne. La maggior parte dei vincoli della catena di approvvigionamento derivano dalla mancanza di capacità di elaborare gli ordini o immagazzinare merci, soprattutto durante le vacanze, i periodi di picco dell’e-commerce o le vendite importanti. Possono anche verificarsi durante il viaggio dell’ultimo miglio per consegnare il pacco alla porta del cliente se il corriere non ha veicoli e capacità di forza lavoro sufficienti.

Dogana

Chi vende online e i corrieri sanno bene che devono affrontare i requisiti doganali per le spedizioni internazionali. A meno che tutti i documenti richiesti non siano allegati e compilati nel modo corretto, la dogana può trattenere il pacco a tempo indeterminato o fino a quando non vengono fornite le informazioni corrette.

La collaborazione con corrieri affidabili, capaci di mantenere il controllo sui documenti doganali, può aiutare chi vende a superare i ritardi doganali.

Indirizzi errati

Quando un cliente fornisce un indirizzo sbagliato, o quando il rivenditore non riesce a documentare nel modo corretto l’ordine del cliente, il corriere potrebbe non avere informazioni sufficienti per consegnare un pacco. Questa mancanza può comportare il ritardo o la cancellazione della spedizione. Quindi, è bene assicurarsi sempre  di indirizzare nel modo corretto ogni pacco, così da evitare possibili disguidi

Questo articolo è offerto da Transmart, azienda di trasporti e logistica specializzata nella spedizione pacchi parma.

© 2016-2022 Girandopagina Sito Web Article Marketing Nif ES Y6392888Y - credits by IWCom Web Agency Milano