I 3 punti cardine per riconoscere un olio extravergine di qualità

L’olio extravergine di oliva è uno dei cibi più nutrienti, salutari e preziosi per il nostro organismo. Considerato l’alimento principe della dieta mediterranea, questo essenziale condimento non può assolutamente mancare sulle tavole degli italiani. L’Italia è una delle principali nazioni produttrici di olio. Puglia, Calabria e Sicilia sono le regioni che insieme detengono l’85% della produzione nazionale. In particolare l’olio extravergine di oliva pugliese rappresenta il simbolo dell’eccellente produzione nazionale, che oltre ad essere la seconda al mondo in termini di quantità, è considerata l’espressione migliore per la qualità di olio prodotto.

olio d'olivaL’olio extravergine di oliva italiano è particolarmente noto per le sue eccellenti proprietà organolettiche e per i suoi bassissimi livelli di acidità. Per essere definito olio extravergine infatti, il tasso di acidità dell’olio non deve superare mai lo 0,8%.

Oltre a questo importante fattore, per distinguere un olio di qualità è bene verificare queste tre regole fondamentali.

Leggere bene l’etichetta

Tra le varie caratteristiche riscontrabili sull’etichetta, la prima cosa da fare è controllare che ci sia la dicitura “spremitura a freddo” o “estrazione a freddo”. Questi valori garantiscono che la spremitura dell’olio di oliva è avvenuta a temperature non superiori ai 27 gradi. L’olio di oliva estratto a temperature più alte è tipico di una lavorazione industriale del prodotto, oltre ad essere sinonimo di bassa qualità.

Attenzione al colore

I colori dell’olio variano dal dorato al verde intenso. A seconda della tipologie di olive e dal grado di maturazione è possibile riscontrare diverse tonalità di colore. La limpidezza invece è caratteristica di un olio filtrato dall’acqua, al fine di preservare la durata del prodotto.

Test del pizzicore

Il pizzicore e il gusto amaro che si avverte in fase di assaggio dell’olio extravergine è assolutamente un buon segno, sintomo di freschezza e di qualità del prodotto. Esso dipende dalla presenza dei polifenoli, dei veri e propri antiossidanti naturali toccasana per il nostro organismo.