Google Stadia: la rivoluzione del gaming online

Google Stadia rappresenta l’ingresso di Google in un nuovo settore: con il lancio della propria piattaforma di streaming di videogiochi infatti, il colosso di Mountain View è ufficialmente entrato nel mercato dichiarando apertamente guerra alle consolle di gioco tradizionali.

Stadia è un servizio di videogiochi in streaming. La caratteristica principale di Google Stadia è che infrange definitivamente il concetto di hardware. Se fino ad ora i giochi per PC si giocavano su PC, i giochi PS4 su PS4 e i giochi Xbox su Xbox, ora l’accesso è diventato universale. Con Stadia, puoi giocare a qualsiasi gioco incluso nel servizio sul tuo computer, spegnerlo, accendere il telefono, continuare il gioco da dove eri rimasto, chiudere, prendere il tablet e giocare di nuovo.

Stadia funziona infatti direttamente tramite i server di Google. I giochi funzionano dunque sulle risorse di Google, composte da 7.500 nodi di elaborazione e una potenza di 10,7 teraflop. L’utente invia gli ordini tramite internet, il sistema di Google elabora il gioco e l’utente lo scarica.

Tra le funzioni di Stadia ci sono il cross-play (un giocatore di PC sarà in grado di giocare con un altro che sta usando il cellulare, ad esempio), State Share, che consente di condividere un gioco in modo che un’altra persona possa seguire la partita in diretta a partire da quel momento, ed il Crowd Play. Questa funzione consente a chiunque guardi lo streaming di un gioco su YouTube di unirsi al gioco.

Requisiti per l’utilizzo di Google Stadia

Sappiamo già cos’è esattamente Google Stadia, quindi parliamo di ciò che serve per giocare. Fondamentalmente, l’utilizzo di Google Stadia richiede una connessione minima di 10 Mbps per il download e 1 Mbps per il caricamento. Ci sono chiaramente dei requisiti di connessione. Google Stadia è, per ora, in grado di offrire giochi in 4K HDR a 60 frame al secondo con audio surround 5.1 a tutti quegli utenti che dispongono di una connessione a 35 Mbps. Per riprodurre Full HD HDR a 60 frame al secondo, la velocità minima richiesta sarà 25 Mbps. I requisiti minimi sono 10 Mbps download e 1 Mbps upload.

Prezzo di Google Stadia

Stadia Base è già disponibile, ed è un abbonamento gratuito che consente l’accesso alla piattaforma, acquistare giochi e giocarli in FullHD a 60 FPS, ma senza 4K. I giochi gratuiti inclusi in Stadia Pro non saranno disponibili per gli utenti Stadia Base, così come gli sconti esclusivi. Trovi a tal proposito parecchie informazioni interessanti su Google Stadia Italia.

Google Stadia PRO ha invece un prezzo di 9,99 euro al mese, che ti consente di giocare a quasi 60 giochi in 4K a 60 FPS. E diciamo “quasi tutti” perché non tutti sono inclusi. I titoli più recenti dovranno essere acquistati separatamente, ma c’è di positivo che tutti i giochi acquistati saranno comunque accessibili anche se si annulla l’iscrizione.